Mirror’s Edge, il reboot annunciato in ritardo per studiare il rilancio

Commenti

Mirrors Edge, il reboot annunciato in ritardo per studiare il rilancio

Il reboot di Mirror’s Edge, sebbene molti fan si aspettassero semplicemente un sequel diretto della storia del primo capitolo, è stato annunciato allo scorso E3 dopo anni di attesa. DICE ha spiegato che i lunghi tempi di attesa prima dell’annuncio sono stati necessari affinché il team potesse capire come rilanciare al meglio il franchise.

“Ci è voluto molto tempo perché volevamo avere il giusto concept e la giusta idea”, ha spiegato il vice presidente esecutivo Patrick Soderlund. “E quando Sara Jansson, che ricopre il ruolo di producer, ha esposto la sua idea a me e a Karl-Magnus, il GM di DICE, ero francamente senza fiato. Mi sentivo di dire “Finalmente, c’è l’hai fatta!” Espose un’idea che francamente avrebbe potuto funzionare solo con la nuova generazione. È un concept straordinario.”

Il lancio di Mirror’s Edge è previsto per “Coming when it’s ready” nel 2014 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo