Sony svela le caratteristiche del prossimo Xperia Z1

Commenti

Sony svela le caratteristiche del prossimo Xperia Z1

Sony, tramite un comunicato stampa, ha elencato le caratteristiche tecniche del suo nuovo device-gioiello, chiamato Xperia Z1, il quale sarà il prossimo Top di Gamma degli smartphone del colosso giapponese.

Il nuovo Xperia Xperia Z1 sarà disponibile in tre colorazioni differenti (bianco, bero e viola ) e avrà un display da 5″ TFT TRILUMINOS ed X-Reality for mobile con risoluzione Full HD, un processore Snapdragon 800 MSM8974 di Qualcomm (quad core da 2.2GHz), 2GB di RAM e GPU Adreno 330.

Sony svela le caratteristiche del prossimo Xperia Z1

La  fotocamera da ben 20.7 megapixel vanta delle caratteristiche di spicco. In dettaglio, è caratterizzata da una  Lente G oltre ad un zoom digitale 8x, 27mm wide angle ed apertura f/2.0 e processore d’immagine BIONS e HDR per foto e video; la fotocamera anteriore invece è da 2 megapixel.

Il resto delle features riguardano aGPS+GLONASS, Bluetooth 4.0, NFC, MHL, 16GB di memoria integrata espandibile, WiFi con funzione Hotspot ed una batteria da 3000mAh. Il device, inoltre, supporta le reti GSM/GPRS/EDGE, UMTS/HSPA+ ed LTE ad 8 bande. Infine la scocca con cornice in alluminio, è  dotata di superfici in vetro temperato ed è resistente ad acqua e polvere con certificazione IP5X ed IPX8.

In sostanza, siamo di fronte ad un gioiello della tecnologia con il quale Sony darà filo da torcere alla forte concorrenza.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo