Kojima fuma un po’ e dopo gioca a PES

Commenti

Kojima fuma un po e dopo gioca a PES

Konami ha capito quali siano i suoi capisaldi ed ora si prepara a sfruttarli.

Il FOX Engine sviluppato per Metal Gear Solid: Ground Zeroes dal Team di Hideo Kojima verrà utilizzato anche per il prossimo PES 2014 in una versione appositamente modificata da KCET per le simulazioni sportive.

EDGE svela per prima le implicazioni di tale scelta tecnologica:

– Nuova dinamica basata su una “fisica baricentrica”: parti del corpo diverse pesano in maniera differente

– Le collisioni sembrano quelle di FIFA (Ci piace?)

– La forza delle collisioni dipende dalle parti del corpo che intervengono nei contatti

– Grafica fotorealistica: il primo piano deò giocatore giapponese su EDGE mostra i pori della pelle e sopracciglia modellate ciglio per ciglio

– Le magliette sono entità separate dal corpo dei giocatori: pendono, ondeggiano e vengono tirate realisticamente durante i contatti

– Il raggio di controllo della palla è triplicato rispetto alla generazione attuale, con rimbalzi più realistici allorché le gambe del giocatore cercano di controllare il pallone

– È possibile assegnare ai giocatori zone d’azione individuali, settando manualmente l’area di movimento nel quale possono muoversi in difesa

Kojima fuma un po e dopo gioca a PES

Kojima fuma un po e dopo gioca a PES

Lasciamo a voi le considerazioni, credete che questa mossa potrà servire a spodestare il colosso di EA Sports dal trono delle simulazioni calcistiche?

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo