Cooler Master CM Force 500: Mid-Tower per tutti

Commenti

Cooler Master CM Force 500: Mid Tower per tutti

Cooler Master aggiorna la propria linea di case con una nuova serie chiamata CM Force,  proponendo sul mercato il primo modello chiamato CM Force 500,  mid-tower pensato per i videogiocatori e soprattutto ideato per chi non ha  disponibilità economica senza scendere a compromessi.

Il CM Force 500 presenta una struttura in allumino full-black e, nonostante la fascia media-bassa il quale occupa, presenta interessati features che solitamente troviamo in case ben più costosi; tra queste segnaliamo una porta USB 3.0, la possibilità di accogliere configurazioni high-end di ultima generazione quali impianti a liquido (supporta un radiatore da 240mm ed uno da 120mm, oppure 3 radiatori da 120mm), schede madri ATX e M-ATX e schede video high-end come la GTX680.

Cooler Master CM Force 500: Mid Tower per tutti

Inoltre presenta 7 slot di espansione PCI e supporto fino a 6 fan: una posteriore da 120mm fornita di serie, due da 120 mm frontali (opzionali), una da 120 mm (opzionale) allocabile sul lato sinistro del case, due da 120 mm (opzionali) installabili sul lato destro del telaio.

CM Force 500 sarà immesso sul mercato a partire dalla fine del mese di Marzo presso la rete ufficiale di distributori e rivenditori italiani del Gruppo Cooler Master;  il prezzo al pubblico consigliato sarà pari a 49 € IVA inclusa.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo