Lenovo, primo OEM ad equipaggiare le APU Richland

Commenti

Lenovo, primo OEM ad equipaggiare le APU Richland

Anche se sembra prematuro parlare di APU Richland, il colosso di Sunnyvale ha già iniziato l’invio delle APU ai produttori OEM per aggiornare le varie linee di prodotti per il segmento desktop. Tra questi, Lenovo è il primo partner ad aggiornare il proprio listino e in particolare i PC Desktop H535 e H535S che fino ad ora erano equipaggiati con APU della serie Trinity e CPU Athlon II. Tali modelli ricoprono la fascia mainstream del mercato OEM, e prevedono la serie 6000 in versione Quad e Dual Core, con alcuni modelli serie K a moltiplicatore sbloccato per l’overclock, con Sistema Operativo Windows 8 e Windows 8 Pro, con Memoria DDR3 fino a 16GB, Storage da 2 TB, supporto USB 3.0 e unità Blu-ray.

Ricordiamo che le APU Richland sono basate sull’architettura Piledriver e vantano di un chip grafico integrato Radeon HD 8000 per fornire performance 3D superiori alla precedente generazione e ovviamente alla controparte Intel.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo