Google Now migliore assistente vocale,ma Apple dichiara che viola i brevetti di SIRI

Commenti

Google Now è protagonista delle news in questi giorni. Dopo la riattivazione della lingua italiana, l’arrivo sulla versione di Chrome Desktop tramite la ricerca vocale e un migliore potenziamento tramite gli ultimi aggiornamenti, il comando vocale di Google riceve il premio User Experience Award.

Google Now migliore assistente vocale,ma Apple dichiara che viola i brevetti di SIRI

La notizia è positiva, dato che è stato scelto come Best Everyday Utility, anche se nell’uso quotidiano, la differenza tra la versione Italiana e Inglese presenta differenza abissali. Apple però dopo la guerra con S-Voice vs Siri, ritorna alla carica e annuncia che Google ha violato alcuni brevetti. L’azienda ha citato Google Now per la violazione di due brevetti, che si basano sulla ricerca unificata e sull’utilizzo della Quick Search Box in Android 4.0.

Victor Italiano

Autore

Victor Italiano

Newser & Reviewer della categoria Smartphone: con lui tutti i più intimi segreti di Android e iOS vi verranno presto rivelati! Per lui gli smartphone sono come l'abbigliamento, Ne punta uno e deve assolutamente averlo. Il suo primo dispositivo? Un Motorola Droid. Oggi scrive su ReHWolution per condividere tutte le sue esperienze con il resto degli appassionati Android e iOS. Ovviamente non manca l'amore per l'overclock, modding e gaming estremo.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo