Xbox One non permetterà l’autopubblicazione agli sviluppatori Indie

Commenti

Xbox One non permetterà l’autopubblicazione agli sviluppatori Indie

Così come attualmente accade con Xbox Live, anche la nuova console presentata da parte di Microsoft non consentirà agli sviluppatori indipendenti di autopubblicare un titolo sulla piattaforma.

A differenza di quanto avviene su PlayStation Store, Nintendo eShop e Steam, Xbox One richiederà a chi volesse pubblicare un gioco di aggregarsi o a Microsoft stessa o ad una delle compagnie third party accreditate.

A confermare la notizia è Matt Booty, general manager di Redmond Game Studios & Platforms, in un’intervista a Shacknews.

“Continueremo ad approcciarci agli sviluppatori nei modi già vigenti.“, spiega il dirigente. “Mi aspetterei inoltre che in questa generazione venga portata avanti l’esplorazione di nuovi modelli commerciali, e nuovi modi per dare visibilità ai contenuti.“

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo