Gli alimentatori Cooler Master sono Haswell-Ready

Commenti

Come con molti lanci di nuovi prodotti di questa scala, vi è stata un po’ di disinformazione per quanto riguarda la linea recentemente lanciata dei processori di 4a generazione Intel con nome in codice Haswell.

Questa disinformazione è stata incentrata sulle compatibilità PSU con questi processori.

Vorremmo chiarire la situazione per calmare e rassicurare i nostri clienti e partner che saranno in grado di fare l’aggiornamento in modo sicuro.

Un elenco completo degli alimentatori Cooler Master è disponibile di seguito;

Si prega, prima di visionare la lista a disposizione, di fare attenzione a questi semplici punti, in quanto il pubblico dovrebbe essere a conoscenza.

  1.  La maggior parte degli alimentatori non supportano Haswell – FALSO
  2. Ho bisogno di un alimentatore certificato Haswell prima di costruire un sistema con Haswell – FALSO
  3. Haswell funziona solo con alimentatori DC-DC – FALSO
  4. Haswell funziona solo con alimentatori 80 + Gold o migliori – FALSO
  5. Haswell richiede una seconda linea da 12V e non funziona con alimentatori a linea singola – FALSO
  6. Su alcuni alimentatori “vecchi”, Haswell consuma 5W di più in modalità idle – VERO

Tra gli altri miglioramenti dei più recenti processori Intel Core, il consumo di energia in modalità stand-by è stato notevolmente ridotto da circa 6W a meno di 1W, questo potrebbe causare con alcuni alimentatori “vecchi” l’ arresto del sistema quando la CPU entra in modalità di standby oppure potrebbero impedire al sistema il risveglio dalla modalità di sospensione.

A nostra conoscenza tutti i fornitori disabiliteranno questa modalità avanzata di risparmio energetico di default ed a nessun cliente l’aggiornamento a Haswell dovrebbe causare problemi.

Tuttavia, i clienti che dovessero verificare problemi o che volessero attivare la modalità di risparmio energetico avanzato su alimentatori più “vecchi”, c’è una soluzione semplice: basta aggiungere una singola ventola silenziosa del case al sistema e collegarla all’alimentatore.

Questo metodot dovrebbe fornire ulteriore carico sufficiente a mantenere il sistema in una modalità avanzata di risparmio energetico.

L’unico svantaggio è che il risparmio energetico in modalità idle su un tale sistema ammonterebbe solo a circa 2-3W invece di ~ 5W.

Ecco a voi la lista sopra citata degli alimentatori CM:

Gli alimentatori Cooler Master sono Haswell Ready Gli alimentatori Cooler Master sono Haswell Ready Gli alimentatori Cooler Master sono Haswell Ready

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo