Mionix lancia il nuovo gaming mouse Avior 8200

Commenti

Mionix, produttore svedese di accessori professionali high-end per il gaming, ha presentato oggi il nuovo mouse ad alte prestazioni ambidestro AVIOR 8200.

Mionix lancia il nuovo gaming mouse Avior 8200

 

“Abbiamo sviluppato l’ AVIOR 8200 per offrire la massima personalizzazione e lo abbiamo realizzato con le migliori tecnologie. In previsione che siate destri o mancini, che utilizzate una presa a palmo o meno. Abbiamo creato il mouse ambidestro più ergonomico sul mercato, adatto per qualsiasi giocatore.” dice Peter Nygren, CEO di Mionix.

L’ AVIOR 8200 è un elegante mouse ambidestro con 9 pulsanti gommati.

Mionix lancia il nuovo gaming mouse Avior 8200

 

Il processore ARM a 32 bit, il sensore laser a 8200 DPI e gli altri componenti di fascia alta, garantiscono una grande potenza, precisione e durata.

Mionix lancia il nuovo gaming mouse Avior 8200

 

Il mouse in questione è fornito insieme al software fornendo l’accesso alla personalizzazione dei pulsanti, sensori, i colori del LED, le macro avanzate ed i profili.

Caratteristiche:

  1. Design ambidestro
  2. Presa a “palmo” o ad “artiglio
  3. 4 strati di rivestimento in gomma garantiscono una massima presa ed un tocco morbido.
  4. Processore ARM 32 bit a 72Mhz
  5. Sensore laser 8200 DPI
  6. 128KB di memoria incorporata
  7. Personalizzabile sistema di illuminazione a LED
  8. Effetti di luce (breathing, blinking…) per i pulsanti a singolo colore o multipli 
  9. S.Q.A.T – Surface Quality Analyzer Tool Qualità
  10. Regolazione in-game di 3 step DPI
  11. 9 pulsanti completamente programmabili
  12. Interruttore profilo in-game
  13. Velocità di polling regolabile

Disponibilità e prezzi:

Il Mionix AVIOR 8200 sarà disponibile in tutto il mondo da oggi in pre-ordine con una consegna nel mese di giugno 2013.

Il prezzo al dettaglio suggerito:   79.99 €

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo