Requisiti PC e nuovo video in 4K 60FPS di Need for Speed Payback

Pochi instanti fa Nvidia ha diffuso un nuovo video gameplay dedicato a Need for Speed Payback insieme ai requisiti minimi e raccomandati dedicati alla versione PC. Il video, visibile appena sotto, gira a 60FPS e alla risoluzione di 4K, a testimonianza del fatto che la versione PC supporterà nativamente il 4K, framerate sbloccato e migliaia di opzioni e settaggi customizzabili. Questo, ovviamente, per chi equipaggia una GeForce GTX 1070, 1080 e 1080 Ti, i quali potranno vivere un’esperienza molto simile a quella del video.
Per chi possiede invece una GeForce GTX 1060 potrà godere di un’eccellente risoluzione 1920×1080, 60 FPS e un’esperienza High-detail.

Need for Speed Payback debutterà su PC, PlayStation 4 e Xbox One il prossimo 10 novembre in tutto il mondo.

Minimum Requirements For 720p30 At Low Settings

  • OS: 64-bit Windows 7 or later
  • CPU: Intel i3 6300 @ 3.8GHz or AMD FX 8150 @ 3.6GHz with 4 hardware threads
  • RAM: 6 GB
  • DISC DRIVE: DVD ROM drive required for installation only
  • HARD DRIVE: 30GB
  • VIDEO: NVIDIA GeForce GTX 750 Ti or GTX 1050, or equivalent
  • DirectX: 11 Compatible video card or equivalent
  • INPUT: Dual analog controller
  • ONLINE CONNECTION REQUIREMENTS: 192 KBPS or faster Internet connection

Recommended Requirements For 1080p60 At High Settings

  • OS: 64-bit Windows 10 or later
  • CPU: Intel i5 4690K @ 3.5GHz or AMD FX 8350 @ 4.0GHz with 4 hardware threads
  • RAM: 8GB
  • DISC DRIVE: DVD ROM drive required for installation only
  • HARD DRIVE: 30GB
  • VIDEO: NVIDIA GeForce GTX 1060, or equivalent
  • DirectX: 11 Compatible video card or equivalent
  • INPUT: Dual analog controller
  • ONLINE CONNECTION REQUIREMENTS: 512 KBPS or faster Internet connection

 

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post