Nvidia, le GPU Ampere arrivano dopo Pascal

Commenti

Il 2017 sta giungendo al termine e per Nvidia è stato un anno tutt’altro che negativo, riuscendo a tirar fuori ottimi risultati con Pascal nella fascia alta ed enthusiast, un segmento per il quale AMD, al momento, non ha una risposta concreta. 

Parlando in generale di GPU, il 2018 sarà un anno altrettanto interessante: AMD si prepara con Navi, mentre a quanto pare Nvidia potrebbe rispondere con una nuova architettura chiamata Ampere. Le ultime indiscrezioni che arrivano dal portale heise.de, parlano appunto di Ampere come diretto successore di Pascal, e non di Volta come precedentemente ipotizzato.

Al momento si tratta di indiscrezioni, nessuna conferma o dato tecnico su questa nuova architettura è stato reso noto, ma a quanto pare Nvidia potrebbe offrire i primi dettagli già in occasione del prossimo GTC che si svolgerà a marzo.

Nvidia, le GPU Ampere arrivano dopo Pascal

In realtà, viste le pochissime informazioni a disposizione, Ampere potrebbe arrivare dopo Volta, oppure essere il nome commerciale delle GPU Volta destinate al mercato consumer. Guardando al recente passato, questa sarebbe una novità, tuttavia anche con Pascal abbiamo visto come non tutti i chip siano stati utilizzati per la serie GeForce, GP100 è l’esempio più concreto.

Nvidia quindi potrebbe adottare questa nuova politica, oppure, più semplicemente, essere a lavoro su Ampere come evoluzione di Volta, architettura già utilizzata da Nvidia sulle prime soluzione HPC della serie Tesla.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall’età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l’hardware e l’overclock di essi.
Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l’impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica.
Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo