Battlegrounds: disponibile patch 1.0 nei test server. Bannati 700mila giocatori

Commenti

E’ in arrivo la versione definitiva di PlayerUnknown’s Battlegrounds, proprio in queste ore è apparso l’aggiornamento 1.0 nei server di test.

I videogiocatori potranno finalmente testare con mano alcune nuove funzioni che hanno l’obeittivo di rendere le varie meccaniche del gioco piu’ realistiche e reattive. Migliorando anche il moveset con l’aggiunta dell’arrampicata e salto degli ostacoli. Revisionati il bilanciamento delle armi, velocità e traiettoria dei proiettili, finalmente influenzata anche da eventi atmosferici come il vento. Ulteriori cambiamenti nei mirini e modifiche sul sistema di danni in base all’arma utilizzata e in che zona del corpo colpita.

I server di test sono già disponibili e saranno accessibili fino alle 3 di notte del 15 novembre, il team di sviluppo ha voluto però anticipare che i test potrebbero essere prolungati di qualche giorno.

Battlegrounds: disponibile patch 1.0 nei test server. Bannati 700mila giocatori

Sono state adottate nuove misure di sicurezze contro i fastidiosi cheater che rovinano il gameplay e la community. Pari infatti che gli sviluppatori abbiano introdotto un sistema che svolte un lavoro egregiamente ottimo. Secondo Battleye (software anti-cheat) su PlayerUnknown’s Battlegrounds sono stati bannati, solo nel fine settimana, circa 100 mila giocatori per un totale di 700 mila utenti bloccati. Consideriamo che le vendite ammontano a circa 20 milioni di copie. Siamo compiatiuti da tutte queste belle novità, non ci resta che sperare in futuri aggiornamenti e augurarvi una buona battaglia! Che vinca il migliore!

 

 

Francesco Faiano

Autore

Francesco Faiano

Francesco Faiano, da molti conosciuto come Ciccio290, da molti anni ha una passione per i PC che l’hanno portato a imparare tante cose su di essi e a maneggiarne sempre di più. Le parole chiave per un PC? Eleganza ed unicità. La sua visione dell’informatica lo ha spinto a buttarsi nel modding più sfrenato, grazie al quale alcune delle sue “opere” sono state esposte in fiere dedicate al gaming e all’informatica. Uno degli svalvolati presenti sul canale di YouTube, con l’amore smodato per Bioshock, in particolare Infinite.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo