Il gaming 14 anni fa

Commenti

Vi siste mai chiesti cosa volesse dire “Gaming Build” 14 anni fa? Credo che molti dei lettori di questo post se lo ricordino.

Chi non ha felici ricordi di riviste di settore che proponevano configurazioni che facevano sbavare solo guardando le immagini? E bene forse l’impresa di questo signore potrebbe toccare molti di quelli che all’epoca assaporavano con ogni senso queste riviste ma anche interessare chi si è avvicinato al fantastico mondo del PC Gaming (“it’s always sunny in PC land” cit. Ricordatevelo sempre) da poco.

Vedere quei giochi girare così fludi, adesso non farebbe impallidire nemmeno il più squallido dei nostri smartphone, ma allora era un traguardo, eri un pr0 anche solo se Unreal Tournament riusciva a partire per intenderci!

Per i più smanettoni espongo di seguito la configurazione:

Motherboard: Asus CUSL2
CPU: Intel Pentium3 1000mhz 133mhz bus 256kb cache
Memory: 512mb Kingston PC133
CPU cooler: Fanner Tech HawkStream II
Case: Coolermaster ATC201
PSU: 300watt Aopen
Videocard: 3DFX Voodoo5 5500 64mb agp
Soundcard: Sound Blaster Live Platinum 5.1 with Live! Drive IR
Soundcard: Terratec EWS88MT
Networkcard: Intel Pro100/s
Disk Controller: Promise Ultra100
Floppydrive: Samsung 1.44mb
Storage: 40gb Maxtor 7200rpm
Storage: 2x60gb seagate 7200rpm
Storage: Iomega zipdrive 100mb
DVD: Pioneer Slotin
CDwriter: Plextor16/10/40

Buona visione!

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo