ASWY ONDO AIR Levitating Bluetooth Speaker – Review

Nessun commento

In un mondo così saturo come quello degli speaker Bluetooth, è sempre una grande sfida cercare di creare un prodotto innovativo e che dia filo da torcere ai brand già affermati nel campo dell’intrattenimento audio.

ASWY ONDO AIR Levitating Bluetooth Speaker   Review

Ed è proprio qui che ASWY si mette in gioco, lanciando sul mercato (nel 2014) un prodotto tanto sensazionale quanto permeato dall’effetto WOW. Inoltre, quando la scienza rende la tecnologia più apprezzabile e “appealing” alla vista e allo stile, non può che esserci un connubio particolarmente vincente.

ASWY ONDO AIR Levitating Bluetooth Speaker   Review

Grazie al principio di levitazione magnetica, infatti, l’azienda ha creato uno speaker Bluetooth che si “libra” a qualche centimetro dalla base, garantendo, a detta sua, una qualità audio superiore grazie al fatto che le vibrazioni causate dalla musica non vengono smorzate. Sarà vero o sarà solo l’ennesima trovata pubblicitaria? Una cosa è certa: l’effetto “occhi sbarrati” è totalmente assicurato. Nelle prossime pagine, la nostra review.

Il verdetto di ReHWolution

ASWY ONDO AIR Levitating Bluetooth Speaker

"Un prodotto dalla resa sonora mediocre ma con tanto, tantissimo stile. Non sarà il massimo da ascoltare, ma è al top in style e design."

Pro

  • Design unico
  • Uno speaker a levitazione magnetica non è una cosa che si vede tutti i giorni

Contro

  • Prezzo elevato
  • Qualità audio al di sotto delle aspettative per la fascia di prezzo
  • Il colore viola/rosa è un pugno nell'occhio

Breakdown

  • Resa sonora 60%
  • Design e qualità costruttiva 90%
  • Prezzo 60%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui “misteriosamente” la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l’overclock.

Commenti su questa Recensione