Gigabyte X399 AORUS Gaming 7

Nessun commento

Dopo alcune settimane di assenza sulle nostre pagine, ritorna un prodotto Gigabyte, in veste AORUS, sul nostro banco di prova. Precedentemente, abbiamo analizzato la scheda top di gamma per Ryzen dell’azienda, la X370 Gaming K7; stavolta, invece, metteremo al lavoro la “sorella maggiore”, ovvero la scheda top di gamma per soluzioni Ryzen Threadripper.

Stiamo parlando ovviamente della Gigabyte X399 AORUS Gaming 7, punta di diamante dell’offerta AMD (gemella della X399 Designare), con un vastissimo parco di features e RGB in ogniddove. Riuscirà quest’ultimo particolare a far spiccare la scheda contro i concorrenti? Non vi resta che andare alle prossime pagine per scoprirlo.

Il verdetto di ReHWolution

Gigabyte X399 AORUS Gaming 7

"Una scheda dall'estetica esagerata, ottime prestazioni in multithread e un prezzo davvero aggressivo. Si può volere di più?"

Pro

  • LED RGB ovunque. OVUNQUE!
  • Prezzo davvero competitivo

Contro

  • Software che manca di gestione delle ventole
  • Illuminazione RGB non addressable, a differenza di X299
  • Sezione di alimentazione inferiore alla concorrenza
  • Prestazioni in single thread mediocri

Breakdown

  • Design, qualità costruttiva e software 80%
  • Performance e overclock 80%
  • Compatibilità e connettività 90%
  • Prezzo 90%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Commenti su questa Recensione