HyperX Savage DDR3 8 GB 2400 MHz HX324C11SRK2/8 | Recensione in anteprima italiana

Nessun commento

HyperX Savage DDR3 8 GB 2400 MHz HX324C11SRK2/8 | Recensione in anteprima italiana

HyperX, ramo “distaccatosi” recentemente dalla Kingston, marchio leader nel campo delle memorie NAND e DRAM, ha visto la creazione di prodotti espressamente indicati per i gamer, come le HyperX Cloud da noi videorecensite. Ovviamente, essendo una divisione del più grande produttore di moduli RAM del mondo, certo non mancano kit di memoria caratterizzati da tale “marchio”, ovvero gli HyperX Fury (che vanno a sostituire i modelli entry-level dell’azienda) e gli HyperX Savage (che vanno a sostituire le HyperX Genesis).

HyperX Savage DDR3 8 GB 2400 MHz HX324C11SRK2/8 | Recensione in anteprima italiana

Oggi, analizzeremo il modello caratterizzato dalla frequenza più alta e appartenente alla linea Savage, le HyperX Savage da 2400 MHz nel taglio da 8 GB in configurazione dual channel. Buona lettura!

Il verdetto di ReHWolution

HyperX Savage 8 GB 2400 MHz HX324C11SRK2/8

"HyperX, neonata divisione di Kingston, ci propone un kit da gioco a frequenza elevata e taglio da 8GB, rigorosamente in dual channel. La nuova linea Savage prende il posto della gamma HyperX Genesis e porta con sé tutta l'esperienza del brand in campo di DRAM."

Pro

  • Dissipatore esteticamente gradevole
  • Moduli
  • Gli sticks sono low profile

Contro

  • Niente overclock

Breakdown

  • 100%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui “misteriosamente” la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l’overclock.

Commenti su questa Recensione