Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione

Nessun commento

Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione

Kingston, fin dal 1987, garantisce elevatissimi standard di qualità dei propri prodotti, grazie al fatto che già dal 1989, essi dovessero superare severissimi controlli di qualità, per poter essere immessi sul mercato. Grandissima è l’esperienza di questo produttore che da sempre rappresenta il sinonimo di stabilità e prestazioni, e lo dimostrano le recenti produzioni di RAM per Desktop e Notebook. La lineup, oltre alla famosissima serie KVR (Kingston Value RAM), è composta dalla famiglia HyperX, che a sua volta contiene la famiglia di SSD e di RAM, sia per Desktop PC che per Notebook.

Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione Quest’ultime sono a loro volta suddivise in tre principali gruppi:

Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione Kingston HyperX Genesis: le memorie della gamma HyperX Genesis sono la scelta ideale per fanatici dei PC, integratori di sistema e appassionati di videogiochi che desiderano ottenere sostanziali incrementi di prestazioni sui loro sistemi.

Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione Kingston HyperX H2O: grazie all’esclusivo sistema di raffreddamento a liquido, che consente di dissipare il calore con la massima efficienza, le memorie HyperX H2O sono in grado di garantire massime prestazioni anche per lunghi periodi di tempo.

Kingston HyperX Predator DDR3 16GB 2133MHz | Recensione Kingston HyperX T1/T2/T3: quest’ultima serie, caratterizzata da un voluminoso dissipatore, annovera tra le sue fila la serie T1, la serie Predator e giunge alla terza incarnazione con la serie denominata “HyperX Beast“.

Dopo aver analizzato un kit da 16GB e 2400MHz di frequenza della serie HyperX Beast (QUI), oggi analizzeremo un kit sempre da 16GB ma da 2133MHz e della serie Predator.

Il verdetto di ReHWolution

Kingston HyperX Predator 16GB 2133MHz

"Un kit caratterizzato da una frequenza discreta e una larga capienza, con un dissipatore voluminoso che sarebbe sfruttato ancora di più se fosse possibile overclockare i moduli."

Pro

  • Dissipatore massiccio
  • Design originale

Contro

  • Prezzo leggermente superiore alla media
  • Niente Overclock

Breakdown

  • 100%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui “misteriosamente” la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l’overclock.

Commenti su questa Recensione