Razer Ornata Chroma Gaming Keyboard

Nessun commento

Dopo aver testato la Blackwidow X Chroma in una nostra precedente recensione (potete leggerla QUI), oggi abbiamo sul banco di prova la Razer Ornata Chroma, una tastiera dotata di particolari switch “ibridi” a metà strada tra quelli meccanici e quelli a membrana.

Razer Ornata Chroma Gaming Keyboard

Razer non è nuova nel mondo dell’innovazione quando si tratta di smuovere il mondo delle periferiche da gaming (essendosi difatti incarnata come una delle prime aziende a fare RGB EVERYWHERE, persino in un portatazze, ndr), e la tastiera che andiamo a testare oggi ne è la prova evidente. Infatti, che ci crediate o meno, ci sono utenti che non hanno effettuato lo switch (capita la battuta? Switch, tastiere… niente, lasciate stare) da una tradizionale tastiera a membrana ad una più recente e moderna tastiera meccanica principalmente per due ragioni: il feeling totalmente differente ed il costo particolarmente proibitivo.

Non per niente, una tastiera meccanica con retroilluminazione RGB arriva a costare anche più di 200€, e parlandoci onestamente, spesso con quei soldi si riesce ad aggiornare un bel po’ dell’hardware presente in un PC, portando sicuramente più sostanza e vantaggi per il videogiocatore medio di una periferica che ha un bel suono dei tasti e le “lucine”.

Razer Ornata Chroma Gaming Keyboard

Proprio per questo motivo, con la Ornata Chroma l’azienda vuole portare i benefici di un segmento di prezzo superiore ad un costo più abbordabile, con un feeling simile e la tanto amata illuminazione RGB grazie all’incarnazione Chroma di essa. Non ci resta che augurarvi buona lettura!

Il verdetto di ReHWolution

Razer Ornata Chroma Gaming Keyboard

"La Razer Ornata Chroma è una tastiera economica a metà tra membrana e meccanica con illuminazione RGB ed un feeling unico nel suo genere."

Pro

  • Economica nel prezzo, non nei materiali
  • Poggiapolsi comodo
  • Parte dell'ecosistema Chroma

Contro

  • Nulla da segnalare

Breakdown

  • Design e qualità costruttiva 100%
  • Ergonomia 100%
  • Prezzo 100%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui “misteriosamente” la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l’overclock.

Commenti su questa Recensione