AMD Ryzen 7 e 5 di seconda generazione: svelate specifiche e prezzi

I nuovi AMD Ryzen di seconda generazione sono sempre piu’ reali, oggi per voi abbiamo varie indiscrezioni su specifiche, prestazioni e prezzi sulla line-up definitiva delle nuove CPU Ryzen “Pinnacle Ridge”.

Il tutto arriva direttamente dal portale El Chapuzas Informatico, pare abbiano avuto modo di mettere le mani su alcune slite interne di AMD, mostrando i nuovi modelli di processori, con tanto di specifiche, prezzi e alcuni benchmark.

Viene confermata il top di gamma Ryzen 7 2700X con frequenza Boost a 4,35 Ghz, AMD aggiornerà la linea con 4 modelli, i 2 octa-core Ryzen 7 2700X e 2700, i due esa-core Ryzen 5 2600X e 2600. Non mancheranno le prime schede madri con chipset X470, AMD ha voluto confermare la retrocompatibilità con gli attuali modelli X370 (basterà fare un aggiornamento BIOS).

Il nuovi processori avranno un processo produttivo a 12nm, migliorando sensibilmente le frequenze: Ryzen 7 2700X con clock base di 3,7 Ghz con Boost a 4, 35Ghz, TDP 105Watt e un prezzo intorno ai 369 dollari.

Il modello Ryzen 7 2700 ha una frequenza base di 3,2 Ghz con Boost a 4,1 Ghz e TDP a 65W , costando circa 312 dollari.

Per quanto i modelli Ryzen 5: il 2600X è un esa-core con frequenza 3,6Ghz fino a 4,25 Ghz, con TDP a 95W e un prezzo di appena 249 dollari. Infine Ryzen 5 2600 con frequenza base di 3,3Ghz fino a 3,9Ghz e un TDP di appena 65W.

I nuovi Ryzen saranno venduti con il dissipatore proprietario AMD. Per quanto riguarda le prestazioni pare che un Ryzen 7 2700X sia piu’ performante (circa +8%) di un Intel Core i7-8700K nel gaming a 1080p. Non ci resta che attendere ulteriori test.

 

 

Francesco Faiano

Autore

Francesco Faiano

Francesco Faiano, da molti conosciuto come Ciccio290, da molti anni ha una passione per i PC che l'hanno portato a imparare tante cose su di essi e a maneggiarne sempre di più. Le parole chiave per un PC? Eleganza ed unicità. La sua visione dell'informatica lo ha spinto a buttarsi nel modding più sfrenato, grazie al quale alcune delle sue "opere" sono state esposte in fiere dedicate al gaming e all'informatica. Uno degli svalvolati presenti sul canale di YouTube, con l'amore smodato per Bioshock, in particolare Infinite.

Leggi anche...

Altri Post