Fortnite: Guida alle sfide della settimana due!

Ebbene, è già passata una settimana dal lancio della nuova Season 5 che ha portato con se tantissime novità!
Oggi quindi siamo qui per parlare delle sfide settimanali, in particolare delle sfide che ci vengono proposte per questa seconda settimana di Season 5. Le sfide sono le seguenti, ricordiamo che le prime tre sono per tutti i giocatori mentre le altre quattro sono esclusivamente per gli utenti che hanno deciso di acquistare il Pass Battaglia al prezzo di 950 v-Buck.

Sfide della Settimana 2

Le prime tre sfide sono molto semplici e di facile intuizione. Palmeto Paradisiaco è una delle nuove zone introdotte con la Season 5, una zona che richiama molto la California, con palazzi moderni, piscine e tantissime palme; effettuare qui tre uccisioni sarà molto semplice visto la grande affluenza in questa zona della mappa, dovete solo dimostrare la vostra bravura!

La missione “Metti a segno un canestro in 5 canestri diversi” ci chiede di utilizzare una delle tantissime nuove emote disponibili. Con la nuova stagione sarà infatti possibile sbloccare l’emote del canestro e del golf; effettuando l’emote in prossimità di un canestro, in ben cinque canestri diversi riuscirete a completare questa missione. Nella mappa sono presenti circa nove canestri, vi alleghiamo una mappa:

Mappa dei Canestri

Infine abbiamo la solita caccia al tesoro che ci ricompenserà con ben 10 stelle di questo Pass Battaglia. Questa settimana dobbiamo cercare nella nuova zona della mappa che ha sostituito Putrido Pantano.  La stella battaglia gigante si troverà vicino alla cima della montagna che si trova al lato nord della strada che si trova nei pressi della nuova cittadina senza nome situata nella zona più a sud della mappa. Di seguito trovate una pratica mappa che vi consentirà di individuare il punto preciso per atterrare!

Stella del Pass Battaglia

 

Anche per questa settimana è tutto, se avete dubbi oppure volete un consiglio non esitate a contattarci, siamo a vostra completa disposizione!
Buon Game.

Ciro Bartiromo
Leggi anche...

Altri Post