ASRock RX 580 Phantom Gaming X 8G OC

Nessun commento

Di seguito, le specifiche tecniche della ASRock RX 580 Phantom Gaming X da 8 GB. Ulteriori informazioni sono consultabili sul sito ufficiale dell’azienda (ASRock):

Con un design non particolarmente complesso o elaborato, la RX 580 Phangom Gaming X di ASRock è, ovviamente, una 580 con 8 GB di RAM e frequenze operative rispettivamente di 1380 MHz e 8000 MHz per GPU e VRAM. La scheda, in realtà, supporta anche un Silent Mode ed un OC Mode, ma per “equalizzare” il tutto abbiamo testato solo il Default Mode, visto che la scheda, già con tale modalità, presenta livelli di rumorosità non proprio gradevoli. Oltretutto, l’efficienza rispetto all’altra RX 580 che abbiamo testato, la Sapphire Nitro+, è superiore, e con l’OC Mode si va a perdere quel vantaggio per una percentuale irrisoria di fotogrammi in più.

Detto questo, il dissipatore presenta un corpo lamellare attraversato da 3 heatpipes che si collegano alla base in rame che tocca direttamente il chip grafico, con due ventole da 80 millimetri a raffreddare la scheda. La sezione di alimentazione è composta da 6+1 fasi, composte da MOSFET high side Magnachip MDU1517 e MOSFET low side Magnachip MDU1514, con una capacità totale di erogazione pari a circa 200 Ampere, e considerando il PCB compatto (ma comunque custom) ci sembra un ottimo risultato.

Le memorie utilizzate sono delle Micron D9VVR, quotate per operare alla frequenza di 2000 MHz (8000 MHz Quad Data Rate), proprio la frequenza con cui vengono utilizzate su questo prodotto. Le uscite video sono le tradizionali DisplayPort 1.4 (*3), HDMI 2.0 (*1) ed una DVI-D DL, con la possibilità di occupare tutte le connessioni contemporaneamente, a differenza di altre schede RX 580 che consentono la connessione di soli 4 dei 5 monitor possibili.

Il verdetto di ReHWolution

ASRock RX 580 Phantom Gaming X 8G OC

"la ASRock RX 580 Phantom Gaming X 8G OC è una scheda molto efficiente, dal design semplice e funzionale, con prestazioni in linea con la concorrenza e consumi decisamente ridotti."

Pro

  • Consumi ridotti
  • Design semplice e senza fronzoli

Contro

  • Nessun tipo di illuminazione, tantomeno RGB
  • Prezzo un po' scoraggiante vista l'uscita delle RX 590

Breakdown

  • Design e qualità costruttiva 80%
  • Prestazioni 80%
  • Compatibilità e consumi 100%
  • Prezzo 80%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Commenti su questa Recensione