MSI GS70 2QE Stealth Pro 17.3″ Gaming Notebook | Recensione

Nessun commento

MSI GS70 2QE Stealth Pro 17.3 Gaming Notebook | Recensione

Micro-Star International, meglio conosciuta come MSI, è una rinomata azienda Taiwanese, con succursali in tutto il mondo, specializzata nella produzione di elettronica di consumo: dai barebone agli all-in-one ai portatili alle componenti hardware. Alcuni mesi fa il nostro Luigi “Giku” D’Onofrio ha avuto modo (e piacere) di testare il GE70 2PE, portatile da gaming dell’azienda che, nel corso dei mesi, ha ricevuto alcuni aggiornamenti sul fronte hardware, con un design più sottile, un peso inferiore e componenti più veloci.

MSI GS70 2QE Stealth Pro 17.3 Gaming Notebook | Recensione

Oggi, andremo ad analizzare il GS70 2QE, denominato dall’azienda Stealth Pro, con uno schermo da 17.3″ FHD, un Intel Core i7 4710HQ, 16GB di memoria RAM ed una GTX970M, scheda di recentissima introduzione appartenente alla fascia media del segmento mobile di NVIDIA. Nelle prossime pagine analizzeremo tutte le caratteristiche di questo gaming notebook, buona lettura!

Il verdetto di ReHWolution

MSI GS70 2QE Stealth Pro 17.3

"Un portatile dalle prestazioni elevatissime ma da un prezzo quasi proibitivo: riuscirà lo Stealth Pro di MSI a guadagnarsi un posto tra i bagagli dei videogiocatori sempre in viaggio?"

Pro

  • Tanta potenza per qualsiasi utilizzo
  • Leggero e compatto
  • Nulla è lasciato al caso sul fronte periferiche: Killer Network, casse DYNAUDIO, tastiera SteelSeries

Contro

  • Costosissimo
  • Schermo non IPS: l'angolo di visione condizionerà l'esperienza
  • La batteria non dura tantissimo se giocate scollegati dalla linea elettrica

Breakdown

  • 100%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui “misteriosamente” la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l’overclock.

Commenti su questa Recensione