Xbox One in piena produzione con boost prestazionale per la CPU

Commenti

Xbox One in piena produzione con boost prestazionale per la CPU

Yusuf Mehdi, chief marketing officer per Xbox, ha confermato che il processo di produzione di massa di Xbox One è iniziato. Secondo quanto riferisce Geekwire, inoltre, la frequenza della CPU della console sarebbe stata aumentata da 1,6 GHz a 1,75 GHz.

Quanto ha detto Mehdi nel suo intervento a proposito di prestazioni fa il paio con le dichiarazioni rilasciate da Marc Whitten, chief product officer di Xbox One, nello scorso mese. L’altro dirigente di Microsoft aveva infatti fatto riferimento a un aumento della velocità di clock per la GPU del 6,6%, in quel caso da 800 a 853MHz.

I continui aggiustamenti che Microsoft sta praticando sulle prestazioni della Xbox One confermano che c’è del gap da colmare nei confronti della PlayStation 4.

In termini teorici, infatti, PS4 dovrebbe garantire prestazioni superiori del 40% dal punto di vista della potenza grafica “grezza”. Ciò dipende dalla presenza di RAM GDDR5 e da una configurazione architetturale più aggressiva per la GPU.

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo