Ouya, console Android, è pronta, il lancio il 4 giugno.

Commenti

Ouya, console basata su Android, salita alla ribalta dopo aver ricevuto un largo consenso dai finanziatori di Kickstarter, è finalmente pronta al lancio.

Ouya, console Android, è pronta, il lancio il 4 giugno.

 

I finanziatori del progetto su Kickstarter dovrebbero già nelle prossime settimane iniziare a ricevere la console, almeno stando a quanto twittato sul profilo ufficiale della console.


Julie Uhrman, AD dell’azienda, ha intanto approfittato dell’occasione per annunciare che già dal primo giorno sarà disponibile un aggiornamento, che, una volta completato – in pochi minuti, secondo l’AD – permetterà l’accesso a un catalogo di oltre 104 giochi e ad una folta lista di applicazioni multimediali.

Una delle caratteristiche che però sicuramente suscita la maggiore attenzione è la potenzialità di emulazione della console, lo sviluppatore Android Robert Broglia ha intenzione di portare tutti i suoi lavori su questa piattaforma. Una lista di emulatori davvero ricca, che spazia dalle console Nintendo come: GameBoy Advance, GameBoy Color, Nintendo NES, Nintendo SNES, Nintendo 64; finanche a SEGA con: Sega Genesis / Mega Drive, Sega Master System, Sega Saturn; nonchè: Neogeo e Atari 2600.
Il primo emulatore di Broglia che troveremo su Ouya sarà molto probabilmente Snes9x EX+, un emulatore per SNES che, secondo lo sviluppatore, garantirà la compatibilità quasi completa con i giochi per la storica console.

Il fatidico giorno in cui la console sarà disponibile per il pubblico commerciale dovrebbe invece essere, secondo Amazon, il 4 Giugno, almeno per quel che riguarda i paesi angolofoni (Stati Uniti, Canada, Regno Unito). Il prezzo: 99.99$.

Per ricevere la console in Italia ci sarà da aspettare, anche se si spera sarà possibile averla da subito, spendendo qualcosa in più sulle spese di spedizione.

Matteo Cavedo

Autore

Matteo Cavedo

Matteo, 25 anni, appassionato di Hardware, Gaming e Overclock. Sempre pronto a scoprire nuove tecnologie di cui imparo in fretta i fondamenti, videogiocatore incallito.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo