Skype diffusione trojan potrebbe fare di te un minatore di bitcoin

Commenti

Un nuovo trojan è stato scoperto che viene diffuso attraverso messaggi Skype, dando il controllo della vostra macchina all “hacker” . Una volta ottenuto il controllo comunque, il trojan non è caratterizzato dalla creazione di una botnet, o dal rubare dati della carta di credito, ma la macchina colpita andrà a far parte di una rete distribuita di data mining di bitcoin.

Le macchine colpite dal trojan saranno successivamente ridotte in schiavitù in un campo di minatori digitale infatti sulla macchina in questione si noteranno picchi di utilizzo della CPU, questa sarà la prima cosa a cui prestare attenzione.

 Skype diffusione trojan potrebbe fare di te un minatore di bitcoin

Il modo più semplice per evitarlo è di non cliccare sui link diretti all’interno di conversazioni Skype, specialmente se sembrano suggerirvi di guardare le ultime immagini inviate riguardanti un vostro “contatto” .

I paesi più colpiti da questa nuova tendenza si trovano soprattutto in Europa orientale al momento, ma sembra probabile che col passare del tempo il trojan si diffonderà.

Scoperto da Kapersky Lab, questo nuovo trojan è comunque rilevato da parecchi software anti-malware. Il nome rivelato è: Trojan.Win32.Jorik.IRCbot.xkt.

Skype diffusione trojan potrebbe fare di te un minatore di bitcoin
Il ragionamento dietro questo nuovo tipo di attacco è pensato per essere un valore crescente di Bitcoin. Nel solo mese scorso, è salito alle stelle oltre $ 100 in valore e continua a crescere ogni giorno.

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo