Area Indie Games aggiunta nel PlayStation Store

Commenti

Area Indie Games aggiunta nel PlayStation Store

Un post di oggi sul blog ufficiale PlayStation porta la notizia che la nuova area Indie Games è in arrivo sul PlayStation Store.

Il post continua rivolgendosi ai fan degli indie games, che dovrebbero trovare in questa categoria un vasto panorama di vecchi e nuovi capolavori indipendenti.

“Una delle cose più belle di questo lavoro è rimanere stupiti dell’incredibile immaginazione degli sviluppatori – e ho notato che questo accade specialmente quando si dialoga con gli indipendenti. Sin dal lancio di PSN abbiamo incoraggiato i team più piccoli, o gli sviluppatori che lavorano da soli, a portare i loro giochi sulle nostre piattaforme. E questo ha contribuito ad attrarre idee che spaziano dal divertente, al meraviglioso, al completamente folle.” spiega nel post Andrew Parsons, Director of Publisher and Developer Relations di SCEE. “La nuova area darà ulteriore visibilità ai contenuti indie dello Store. E’ il posto giusto per esporre i migliori giochi per PS3 e PS Vita che verranno affiancati dagli ultimi prodotti disponibili e dalle promozioni più vantaggiose. Sarà il canale preferenziale per rintracciare e conoscere i vostri titoli indie preferiti.”

Oh, e per celebrare il lancio della nuova area, sono disponibili alcuni sconti:

  • Retro City Rampage: 50% di sconto a tutti dal 7 maggio al 21 maggio;
  • Papo & Yo pacchetto promozionale contenente la colonna sonora e il gioco: sconto del 40% (55% per gli abbonati PlayStation Plus) dal 7 maggio al 21 maggio;
  • Zombie Tycoon II: gratuito per gli abbonati a PlayStation Plus per un tempo limitato.
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo