BitFenix ​​rivela il case Prodigy nelle versioni green e blue

Commenti

Quasi un anno fa, è stato lanciato il BitFenix ​​Prodigy – uno chassis mini-ITX che non accetta compromessi.

Oggi, BitFenix ​​è lieta di annunciare due nuovi membri nella linea Prodigy: Prodigy Green e  Prodigy Blue.

Due nuovi entusiasmanti colori “sportivi” e un pannello laterale finestrato accompagnano le caratteristiche impressionanti e lo stile del Prodigy originale .

BitFenix ​​rivela il case Prodigy nelle versioni green e blue

La flessibilità offerta da questo mini-ITX dinamico ha scatenato i fuochi creativi di costruttori di tutto il mondo, causando una valanga virtuale di build uniche.

BitFenix ​​rivela il case Prodigy nelle versioni green e blue

Il Prodigy, con il loro pannello laterale standard con finestra e con due opzioni di colore:  Verde e Blue, lo rendono un ottimo prodotto prodotto per i futuri proprietari che non avranno problemi di attirare l’attenzione al prossimo LAN party.

Naturalmente, questi nuovi modelli sono dotati di tutte le stesse caratteristiche che hanno reso il case  Prodigy mini-ITX la scelta per migliaia di utenti in tutto il mondo.

Dal design pulito e ordinato ai materiali pregiati come FyberFlex e SofTouch Surface Treatment.

Al suo interno, gli utenti troveranno un sacco di spazio e potranno assemblare fino ad un massimo di cinque hard drive da 3,5 “o 2,5”, così come le schede grafiche lunghe fino a 320 mm.

La rimozione del BitFenix ​​FlexCage dà spazio ai più spessi radiatori da 240 millimetri, e la gabbia per l’alimentatore ATX standard permette ai costruttori di alimentare i loro mini-impianti con gruppi di alimentazione a scelta.

I fan di BitFenix ​​di tutto il mondo saranno in grado di mettere le mani sui Prodigy Green e Blue per la fine di maggio, una volta che arriverà sugli scaffali dei negozi.

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo