Haswell Core i7 Mobile

Commenti

Da pochi giorni è ormai visibile sui maggiori siti di shop online la nuova gamma di CPU mobile di Intel, pronti per essere acquistati dagli appassionati del settore per i propri PC.

Non potevano di certo mancare anche le nuove CPU Haswell per il settore mobile e pare questa volta più che in passato, che, Intel si sia molto concentrata in questo settore. 

Haswell Core i7 Mobile

Intel ha presentato al momento dieci soluzioni, tutte quad-core con Hyper-Threading, appartenenti alla famiglia Core i7 e alle serie MX, MQ e HQ. Il top di gamma risponde al nome di Core i7-4930MX, ed è caratterizzato da una frequenza di 3 GHz, anche se può spingersi fino a 3.9 GHz quando c’è un carico di lavoro che impegna un solo core.

Haswell Core i7 Mobile

 

Queste nuove CPU sono equipaggiate on board da una GPU integrata, che in questa quarta generazione  è l’HD Graphics 4600. Quest’ultima evoluzione del chip grafico di Intel opera ad una frequenza di 400 MHz, che in modalità  Turbo Boost raggiunge un massimo di 1350 MHz (varia a seconda del modello). Ma se parliamo di CPU destinate ad un mercato mobile non possiamo non parlare di consumi.

Proprio a tal proposito notiamo che tra i modelli della nuova linea Core i7, il TDP più alto è quello del 4930MX, pari a 57 watt, seguito da alcuni modelli a 47 watt e due soluzioni da 37 watt.

Haswell Core i7 Mobile

 

Da sottolineare che alcuni modelli hanno un core grafico chiamato Iris Pro 5200 (indicati erroneamente nella tabella con il nome HD Graphics) che è basato su un chip GT3e, ovvero GT3 (la soluzione più potente con 40 EU) affiancato da una embedded DRAM che permette di ottenere prestazioni ancora migliori.

Concludiamo questa news rimanendo in temi energetici, attendiamo con curiosità le nuove proposte Core i5 e Core i3, che andranno a coprire le fasce medie e basse del mercato, forti di livelli di consumi decisamente inferiori alle soluzioni viste in precedenza , grazie anche alle immancabili soluzioni ULV a bassissimo consumo.

Franco Pio Stocco

Autore

Franco Pio Stocco

Sin da bambino innamorato di ciò che corre veloce: Formula 1, aerei e PC. Tale passione influenza poi la sua carriera accademica, portandolo a seguire un corso di Ingegneria Aerospaziale. Il mondo dell'informatica viene a sua conoscenza nel 2008, con la prima piattaforma Intel LGA775, dove l'overclock diventa uno stile di vita per lui. Da totale neofita del campo, dal 2012 "viaggia" sui forum di informatica, fino ad approdare su ReHWolution, dove la famiglia informatica lo convince a far parte di loro.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo