Uno screenshot mostra come sarà la grafica di Dragon Age Inquisition grazie al Frostbite 3

Commenti

Uno screenshot mostra come sarà la grafica di Dragon Age Inquisition grazie al Frostbite 3

Proprio ieri abbiamo parlato delle nuove ed epiche features del nuovo motore di casa DICE: il FrostBite 3. Ed ecco che arriva uno screenshot da parte di uno dei programmatori di Dragon Age Inquisition, Matt Komsthoeft, che da’ un primo assaggio di come questo gioco sfrutterà le nuove tecnologie a disposizione degli sviluppatori.

In un blog ufficiale , ha infatti pubblicato il primo screenshot in alta risoluzione, che evidenzia i benefici di cui il gioco godrà grazie al passaggio da tecnologia proprietaria di BioWare al Frostbite 3 di DICE. I precedenti Dragon Age infatti erano basati sul motore grafico Eclipse e suoi derivati. Lo screenshot fa riferimento a una scena già vista nello stesso trailer E3 di Dragon Age Inquisition.

Komsthoeft parla anche del suo passato e di come è finito a lavorare su Dragon Age. Ha iniziato come ingegnere hardware e ha contribuito, tra le altre cose, a sviluppare il chip grafico utilizzato nel GameCube. Ha trascorso otto anni a lavorare sui chip grafici prima di intraprendere la carriera di sviluppatore di videogiochi.

“Così alla fine ho fatto il salto dall’hardware al software e ho ottenuto un lavoro presso BioWare,” ha scritto Komsthoeft. “Finora ho lavorato su due dei videogiochi più quotati di sempre, come Mass Effect 2 e 3. Adesso mi sono spostato sul franchise Dragon Age, e mi sto divertendo molto a lavorare per questo gioco. Stiamo utilizzando un motore grafico che prima non è mai stato usato per un gioco di ruolo. Eppure già tanti ottimi giochi lo usano”.

Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo