Amazon ha in serbo un suo servizio di cloud gaming

Commenti

Amazon sembra in procinto di lanciare un suo servizio dedicato al cloud gaming. Notizia che arriva da due insider sentiti recentemente da The Information, oltre al fatto che il gigante delle vendite online non ha nascosto le sue mire sul mondo videoludico in tempi più o meno recenti.

Come ricorderete, Amazon ha acquisito lo studio di Killer Instinct, Double Helix Games, oltre alla piattaforma di streaming Twitch.

La soluzione di gaming in streaming non arriverebbe prima del 2020 ma Amazon sarebbe già in trattative con alcuni publisher per portarvi i loro titoli di maggior richiamo.

La piattaforma potrebbe avere come base la tecnologia GameOn, uno strumento cloud-based per sviluppatori acquisito anch’esso di recente che permette di includere leaderboard e altri oggetti competitivi all’interno dei propri titoli.

Come è già noto, sia Microsoft sia Google stanno lavorando alle loro piattaforme, con uscita prevista per il 2019, ma in versione alpha; mentre Sony ha già da tempo sul mercato PlayStation Now che non dovrebbe tardare nell’approdo in Italia.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo