ASRock Fatal1ty H370 Performance e B360 Gaming K4

Nessun commento

Di seguito le specifiche tecniche delle schede madri oggi recensite. Per ulteriori informazioni e per scaricare i driver più aggiornati, vi invitiamo ad andare sul sito ufficiale di ASRock (H370 PerformanceB360 Gaming K4):

La ASRock H370 Performance dispone di una sezione di alimentazione a 8+2 fasi (4+2 effettive), raffreddate da un voluminoso blocco in alluminio che copre tutti i MOSFet; sul lato sinistro di tale dissipatore, è presente una cover per il pannello I/O, che dispone di illuminazione RGB “ASRock Polychrome”, nota ai più come addressable RGB, segnando l’esordio di ASRock nel mondo dei LED digitali.

Il socket LGA1151 è affiancato da 4 slot di memoria che supportano memorie fino a 2666 MHz: attenzione, non si tratta di un valore “consigliato”, quanto più un limite vero e proprio, dettato però dal chipset e non dalla scheda madre o dal produttore.

Sono presenti due slot PCIe 16x e ben 4 slot PCIe 1x, consentendo di installare molteplici schede di espansione nonostante la scheda sia un prodotto entry level.

L’audio è affidato al sempreverde chip Realtek ALC1220, ormai protagonista di qualsiasi scheda madre sopra i 100 € in commercio, che garantisce audio 7.1 e, in questo caso, che supporta la suite software Creative SoundBlaster Cinema 5, fornendo più flessibilità all’utente in termini di equalizzazione ed effetti applicabili all’audio.

Fin qui, la H370 Performance e la B360 Gaming K4, sono identiche. Le differenze, sono poche ma chiave per abbassare ulteriormente il prezzo: innanzitutto, sulla B360 Gaming K4 troviamo un header USB 3.0 in meno, portando il massimo di porte disponibili da 14 a 12, mentre sul fronte SATA troviamo 6 porte SATA III; la differenza, qui, è lato software.

Infatti, B360 non supporta alcun tipo di RAID, mentre H370 fornisce il supporto a RAID 0, 1, 5 e 10 tramite il software Intel Rapid Storage 15.

Poche differenze, che probabilmente vi porteranno a scegliere la B360 al posto della H370, ma se magari avete necessità di connettività extra, vuoi che la scheda venga utilizzata per un FreeNAS o un mini-server che richiede più flessibilità sul fronte delle connessioni, non dovrete sborsare tanto in più per prendere la H370 Performance.

Il verdetto di ReHWolution

ASRock Fatal1ty H370 Performance e B360 Gaming K4

"Le schede madri recensite dimostrano l'impegno di ASRock nel migliorare i suoi prodotti, indipendentemente dal prezzo: costruzione solida, estetica eccellente e RGB addressable fanno della H370 Performance e della B360 Gaming K4 le schede ideali per PC dal costo contenuto ma dalle tante features."

Pro

  • Finalmente LED RGB addressable anche su schede madri ASRock
  • Design ancora più aggressivo delle precedenti lineup
  • Prezzo contenuto

Contro

  • I chipset H370 e B360 non permettono il tuning delle memorie
  • Connettività esigua

Breakdown

  • Design, qualità costruttiva e software 90%
  • Performance 80%
  • Compatibilità e connettività 80%
  • Prezzo 90%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Commenti su questa Recensione