AMD e il Mini-PC con APU Kabini

Commenti

AMD e il Mini PC con APU Kabini

AMD è pronta a lanciare il nuovo Mini-PC da 4×4″, annunciato la scorsa settimana da Peter Amos, PR Manager dell’azienda, che sarà basato sulla nuova piattaforma Kabini, quindi con APU di fascia media che permetteranno di contenere i consumi e soprattutto i costi.  Kabini è il successore dell’attuale Brazos 2.0, sarà equipaggiato con un massimo di 4 Core x86 Jaguard e Grafica con architettura GCN; in linea di massima quindi meno performante della controparte ma con una buona sezione grafica che può soddisfare un’ampia utenza. Kabini permetterà infatti un boost del 50% rispetto a Brazos 2.0 oltre a offrire maggiore flessibilità a livello I/O senza “esagerare” nel prezzo finale. Il nuovo Mini-PC del colosso di Sunnyvale dovrebbe essere presentato in questi giorni al Computex di Taipei, che ricordiamo ha aperto i battenti proprio oggi.

Francesco Bruno

Autore

Francesco Bruno

Francesco Bruno, appassionato di informatica dall'età di 14 anni. Da allora ha assimilato, con costanza, conoscenze ed esperienze riguardante in particolare l'hardware e l'overclock di essi. Passione che negli ultimi anni si fonde con quella per la Grafica 3D, e con l'impiego di alcuni dei più noti programmi del settore gli hanno permesso di studiare in visualizzazione architettonica fotorealistica. Dal 2013 su ReHWolution come newser e recensore di hardware, ruolo desiderato sin dal 2009, periodo in cui per la prima volta entra a far parte nel mondo delle comunità informatiche.

Leggi anche...

Altri Post

Commenti su questo articolo