Creative Aurvana Trio Hi-Res 3-Driver In-Ears

Nessun commento

Creare delle cuffie in-ear che riescano a riprodurre in maniera fedele all’originale è, purtroppo, un compito che spetta alle IEM (In-Ear Monitors), spesso tanto costose quanto accurate nel trasmettere suoni.

Entra quindi nel discorso l’esperienza che Creative Labs ha nel settore, essendo nata nell’ormai lontano 1981 e quindi avendo già battuto tante strade nel mondo delle periferiche audio ad alta qualità.

Con competitors del calibro di AKG e Sennheiser, Creative, con le sue Aurvana Trio, si pone un obiettivo particolarmente difficile, soprattutto in una fascia di prezzo che si avvicina pericolosamente a modelli davvero high end delle aziende appena citate. Scopriamo insieme di cosa sono capaci queste cuffie in-ear!

Il verdetto di ReHWolution

Creative Aurvana Trio Hi-Res 3-Driver In-Ears

"Le Creative Aurvana Trio sono, forse, i migliori auricolari su cui metteremo mai le mani, grazie al triplo driver e alla fedeltà audio assoluta."

Pro

  • Qualità audio imbattibile per degli auricolari
  • Cavo intrecciato anti-groviglio
  • Possibilità di sostituire il cavo in caso di guasto o danni accidentali
  • Prezzo irrisorio per quanto offerto

Contro

  • Microfono sub-par

Breakdown

  • Resa sonora e features 90%
  • Ergonomia 100%
  • Prezzo 100%
Ciro Sdino

Autore

Ciro Sdino

Direttore responsabile di ReHWolution, con la passione per qualsiasi cosa funzioni con un processore fin dal lontano 1995, anno in cui "misteriosamente" la sua CPU avviò un processo di fusione nucleare nel case. Da allora, con impegno e imparzialità analizza hardware e software di ogni tipo, con un occhio di riguardo per l'overclock.

Commenti su questa Recensione